Preparazione fondo piscina fuori terra - Tutto quello che devi sapere

Di: mercoledì, maggio 3, 2017 Visualizzazioni: 2615

La preparazione il fondo della piscina fuori terra non è una semplice operazione ma con tutti i nostri consigli riuscirai a fare il tutto tranquillamente. Scegli anche il miglior luogo per il montaggio.

Preparazione Fondo Piscina Fuori Terra - Tutto quello che devi sapere

Installare un allestimento per una piscina fuori terra non è una cosa semplicissima, ma con questi consigli sicuramente farai bene quest'operazione e potrai goderti la tua piscina fuori terra anche per anni.

Una piscina fuori terra, in genere, viene montata all'esterno su superfici che possono essere di diversa tipologia: in cemento, in erba, ecc.

Risulta perciò opportuno prepare bene il fondo per la piscina in modo da non incorrere in successivi problemi sia con il montaggio che con il mantenimento.

Un piscina fuori terra montata su un fondo che presenta problemi di livellamento o poggiata su un superficie non liscia e con increspature andrà in contro a problemi di varia natura, come la creazione di fori sul fondo oppure di destrutturazione.

Il piano di posa della piscina deve perciò essere completamente liscio, orizzontale e soprattutto stabile.

Per capire quanto peso deve sopportare un terreno da usare come fondo base per la piscina fuori terra è importante capire quanti m³di acqua la piscina richiede.

Per 1 m³ (metro cubo) abbiamo 1000 L (litri) di acqua ed all'incirca il peso esercitato sul fondo di 1000 kg (kilogrammi). Considera sempre i valori come approssimati poichè a questo peso devi considerare anche quello strutturale della piscina stessa.

Come scegliere il luogo di montaggio della piscina?

Quando ti appresti al montaggio della piscina devi saper scegliere perciò il giusto luogo di montaggio. Eccoti alcuni consigli fondamentali:

1 - Leggi sempre il manuale con attenzione perché possono esserci scritte informazioni necessarie anche sulla zona di montaggio oltre che sulla preparazione del fondo della piscina.

2 - Posiziona la piscina su una parte di terreno pulito, privo di dislivelli ed in grado di reggere un peso elevato.

3 - Assicurati che il terreno abbia la possibilità di poter avere a stretta vicinanza una presa elettrica per l'utilizzo di pompe di depurazione e di gonfiaggio

4 - Evita punti in cui ci sia la presenza ravvicinata di alberi, poiché potrebbe risultare necessario pulire costantemente la piscina dalle foglie, dagli insetti ecc. (Potrebbero interessarti: Robot per pulizia fondo piscina 28001 - Kit di Pulizia 28003 - Kit di Pulizia 28002)

5 - Non posizionare la piscina sotto tralicci ed in zone in cui passi corrente elettrica

6 - Evita luoghi in cui è necessario molto lavoro per livellare il terreno e praparare il fondo

7 - Scegli un terreno senza pali, rocce o radici. Per quanto possibile togli anche l'erba sottostante il fondo per garantire migliore posizionamento.

8 - Posiziona la piscina in zone esposte al sole (soprattutto mattutino)

9 - Evita di posizionare le piscine su balconi o su terrazzi perché potrebbe essere pericoloso.

Livellare

Spesso è necessario livellare il terreno sottostante per poter garantire un fondo adatto alla presenza della piscina fuori terra. Assicurati di aver tolto l'erba e di aver dato una bella rastrellata prima di iniziare. Si può perciò creare una piattaforma in cemento leggermente più grande della base della piscina per potere garantire un corretto utilizzo. Armati di una livella per controllare passo passo ogni parte del lavoro di livellamento che stai svolgendo. Ricorda che migliore sarà il livellamento e migliore sarà il tempo di vita della tua piscina. Per questo tipo di lavoro risulta talvolta necessaria la presenza di muratori per effettuare un lavoro in maniera corretta.
Una volta livellato il tutto possono essere acquistati alcune piastrelle che tenderanno ad ammorbidire leggermente il fondo.